16 cose migliori da fare in Corsica

L'isola francese della Corsica, situata tra la Francia e l'Italia nel Mar Tirreno, è benedetta da un paesaggio di aspre montagne, splendide spiagge di sabbia con acque turchesi e limpide, incantevoli città di mare, foreste e cime montuose villaggi. L'abbondanza di attività all'aperto come il nuoto, lo snorkeling, la bicicletta, l'escursionismo e il canyoning, la nautica e le immersioni subacquee rendono la Corsica una destinazione ideale per i viaggiatori appassionati di sport, ma puoi anche essere un barbone da spiaggia e goderti l'isola altrettanto.

La storia della Corsica risale al 600 a.C. quando i Fenici abitarono l'isola, e nel corso dei secoli, fu sotto il dominio francese o italiano. Ma dal 1796 fa ufficialmente parte della Francia. Nella prima guerra mondiale, la Corsica sostenne fortemente gli Alleati, accogliendo i feriti e prendendosi cura dei MIA, e nella seconda guerra mondiale fu occupata prima dall'Italia, poi dalla Germania e infine tornò in Francia.

Anche se la Corsica è tecnicamente parte della Francia e ha fortemente sviluppato il turismo dalla seconda guerra mondiale, è fieramente indipendente. Ha resistito all'eccessivo sviluppo da parte di aziende francesi e individui facoltosi, mantenendo l'isola una zona vietata per grandi resort, catene alberghiere e mega-ville.

La Corsica è divisa in cinque principali porti e città. Di seguito sono elencate le migliori cose da fare e da vedere in ognuna di esse.

Ajaccio

Ajaccio è la capitale della Corsica, sede di una ricca cultura con musei e siti storici. Ha anche bellissime spiagge nelle vicinanze.

1. Il Museo Nazionale della Residenza Bonaparte

Gran parte di Ajaccio è dedicata al suo residente più famoso, Napoleone Bonaparte, e il Museo Nazionale della Residenza Bonaparte è il posto migliore per conoscere l'educazione, la vita familiare e l'albero genealogico di Napoleone, inoltre puoi vedere le varie stanze che conservano ancora alcune degli arredi originali.

2. Il Palazzo Fesch e la Cappella Imperiale

Il Palazzo Fesch fu costruito dal cardinale Joseph Fesch, zio di Napoleone, come luogo per esporre importanti dipinti e opere d'arte, e oggi è il Museo delle Belle Arti di Ajaccio. Il museo ha una delle più grandi collezioni d'arte in Francia dopo il Louvre e ha una collezione particolarmente ampia di opere italiane di Poussin, Botticelli e Tiziano.

Accanto al Palazzo Fesch si trova la Cappella Imperiale, che ha le lapidi imperiali della dinastia Bonaparte, compresi i genitori di Napoleone, Carlo e Letizia Bonaparte.

Suggerimento professionale: Il tuo biglietto d'ingresso al Museo delle Belle Arti ti dà diritto all'ingresso gratuito alla Cappella Imperiale.

3. Il mercato alimentare di Ajaccio

Non perdere la visita ai mercati alimentari in Corsica con prelibatezze di produzione locale di qualità superiore come salumi e salsicce, fantastici formaggi di capra, ottimi vini a prezzi ragionevoli e anche pesce appena pescato. Il mercato principale in piazza Foch è aperto tutti i giorni.

4. Spiagge

Le spiagge di Terre Sacree, Marinella, Barbicaja e Trottel sono altamente raccomandate e sono raggiungibili a piedi o con una breve corsa in taxi o autobus dal centro della città.

Bastia Porto.

Pawel Kazmierczak / Shutterstock

Bastia

Bastia, situata nel Capo Corso nella parte nord-est dell'isola, è la principale città della Corsica, dopo Ajaccio. È anche il porto più grande della Corsica, con barche che arrivano dalla Sardegna e dal resto d'Italia.

5. Giardino di Romieu

Il clou del Giardino Romieu, piantato nel 1874, è la grande scalinata con ringhiere ornamentali in ferro battuto e scale in pietra curva. I giardini hanno percorsi alberati che creano ombra nella stagione calda e offrono viste panoramiche sulla città e sulla baia.

6. Piazza San Nicola

Di fronte al terminal principale dei traghetti con arrivi dall'Europa e dall'Italia si trova la monumentale Piazza San Nicola. Delimitata da alti platani, la piazza ha statue, palme e un palco per l'orchestra. Piazza San Nicola ospita vari eventi durante l'anno, tra cui un mercatino delle pulci ogni domenica mattina, eventi musicali e concerti e la stravaganza di tre giorni, Salon du Chocolat.

7. Villaggio in miniatura

Village Miniature La Poudiere è una replica in miniatura molto dettagliata di un villaggio corso in vecchio stile genovese.

8. Rue De Napoleon

Rue de Napoleon, nella parte più antica di Bastia, vicino a Piazza San Nicola, ha boutique che offrono artigianato locale e negozi di souvenir. Ci sono anche due monumenti notevoli: l'Oratorio di Saint-Roch, costruito nel 1604, ha sontuose pareti di seta rossa e preziosi oggetti d'oro, e l'Oratorio dell'Immacolata Concezione, che è simile nell'architettura all'Oratorio di Saint-Roch. Continua a camminare e raggiungerai Allee de la Creation, che conduce al mercato alimentare di Bastia, aperto nei fine settimana.

Bonifacio, Corsica.

Pawel Kazmierczak / Shutterstock

Bonifacio

Bonifacio è nota per le sue alte scogliere bianche che si affacciano sulle Bocche di Bonifacio. Dopo aver ammirato le splendide viste a 360 gradi, c'è molto da fare a Bonifacio.

9. Vieille Ville (Città Vecchia)

La parte vecchia di Bonifacio risale all'epoca medievale, con case alte e costruzioni in pietra su strade e vicoli stretti e acciottolati. Le strade sono fiancheggiate da antiche chiese, ristoranti, caffè e boutique con prodotti di produzione locale.

10. La cittadella

Il sito più importante e storico di Bonifacio è la Cittadella. Costruito nel XII secolo, era una fortificazione per proteggersi dai suoi nemici e per garantire un commercio sicuro tra i vicini porti di Genova, Liguria e Sardegna.

11. Porta Genova

Situata nella zona alta di Bonifacio, la Porta Genova è un ponte levatoio costruito nel 1830 che costituisce l'ingresso principale alla città.

12. Porto Bonifacio

Ai piedi della Cittadella c'è il vivace porto, che ha una moltitudine di ristoranti, caffè e bar affacciati sull'acqua dove è possibile vedere gli yacht e altre barche. È anche il luogo dove puoi fare crociere per vedere le scogliere da lontano e anche barche che vanno alle Isole Lavezzi, che comprendono una riserva naturale.

Calvi, Corsica.

lsantek / Shutterstock

Calvi

Calvi, situata nel nord-ovest della Corsica, è un'altra città costiera che merita una visita.

13. La cittadella e la città vecchia

Calvi era un'altra città legata a Genova, in Italia, e la notevole cittadella intorno ad essa fu costruita tra il XIII e il XVI secolo, contenente due torri e cinque bastioni.

All'interno delle mura della Cittadella ci sono una serie di siti tra cui la storica cattedrale di San Giovanni Battista del XIII secolo, Caserne Sampiero, l'ex palazzo del governatore costruito nel XV secolo e il luogo di nascita non ufficiale di Cristoforo Colombo.

14. Gite in barca

Il porto di Calvi ha molte barche che offrono crociere giornaliere verso destinazioni vicine come la Riserva Naturale di Scandola, patrimonio dell'UNESCO, il deserto di Agriates e la spiaggia di Saleccia, oltre a escursioni in peschereccio.

15. Spiaggia di Calvi

Calvi Beach è una striscia di sabbia di quasi tre miglia lungo le acque azzurre poco profonde della baia di Calvi, circondata da una foresta di pini. Ci sono alcuni ristoranti sulla spiaggia ed è possibile noleggiare sedie e ombrelloni per la giornata.

Spiaggia Rondinara, Corsica.

Samuel Borges Photography / Shutterstock

Porto Vecchio

Porto Vecchio è la città più lussuosa della Corsica, dove molti parigini facoltosi e di alto livello vengono in vacanza. La più grande attrazione di Porto Vecchio sono le sue impareggiabili spiagge incontaminate con pura sabbia bianca e tranquille acque blu.

Il villaggio ha una cittadella e un centro storico. Inizia da Place Republique e passeggia per le stradine costellate di boutique di stilisti, ristoranti gourmet, bar alla moda e caffè. Dirigiti verso il porto turistico dove puoi gustare un drink su una terrazza con vista sui sontuosi yacht e barche a vela.

16. Spiagge di Porto Vecchio

Le migliori spiagge vicino a Porto Vecchio sono a circa 15-20 minuti di auto.

Rondinara, con le rocce color ocra che circondano l'acqua, è una delle spiagge più frequentate della zona. C'è un ristorante e sono disponibili il noleggio di sedie e ombrelloni.

Palombaggia è considerata una delle migliori spiagge non solo della Corsica ma del mondo. È anche più elegante, con ristoranti e bar di lusso.

Carataggio è una spiaggia più clandestina e meno affollata raggiungibile solo a piedi in circa 20 minuti da Foce Inglesa e Campo Ranch, dove è possibile parcheggiare l'auto.

Molte delle spiagge hanno attività nautiche come kayak, moto d'acqua, sci nautico e snorkeling.

Suggerimenti per professionisti

La Corsica è a circa 90 minuti di volo diretto da Parigi a Figari, Ajaccio o Bastia. Puoi anche raggiungere i principali porti della Corsica con il traghetto per la Corsica da Nizza, in Francia, e il tempo di percorrenza è di 5,5 ore. Le grandi barche possono ospitare auto e dispongono di cabine private, ristoranti e snack bar. Molto probabilmente dovrai noleggiare un'auto per visitare la Corsica, ma attenzione, le strade di montagna sono ripide, tortuose e strette. I mesi migliori per visitarla sono maggio, giugno, settembre e ottobre. Luglio e agosto sono i mesi di punta del turismo, quindi se hai intenzione di visitarlo, prenota il tuo alloggio con tre o sei mesi di anticipo.